Evolve Organic Beauty: Tropical Blossom Body Butter

16 Gennaio 2018 No Comments

Evolve Organic Beauty: Tropical Blossom Body Butter

16 Gennaio 2018 No Comments

Ultimamente, tra una collaborazione e l’altra, un impegno ed un altro ancora, non sono riuscita a seguire il blog come avrei voluto e a fare ciò che ho sempre amato, il motivo per cui quasi cinque (!) anni fa decisi di aprire un blog: scrivere a cuor leggero sorseggiando una buona tazza di tè, scrivere come si scriverebbe ad un’amica, scrivere. E basta. 
Oggi mi sono svegliata con lo stomaco sottosopra: devo scrivere – mi sono detta. Devo assolutamente scrivere. E voglio scrivere di un prodotto che ho acquistato, non che mi hanno inviato. Leggi bene: non sono stufa di collaborare con le aziende che – molto gentilmente decidono che io sia in grado di parlare in modo appropriato dei loro prodotti, sono stufa di non concedermi il tempo di fare altro, di trascurare il lato di blog personale. 

Dunque oggi parliamo di Evolve Organic Beauty, un’azienda inglese con base ad Hertfordshire che ho conosciuto attraverso il mio e-commerce preferito: Eccoverde. Evolve produce prodotti naturali e bio per viso, corpo e capelli confezionandoli a mano. Erano moltissimi i prodotti del brand che avevo  preventivamente aggiunto nella mia wishlist mentale; poi, due mesi fa circa ho deciso di cedere all’acquisto del Tropical Blossom Body Butter. Se come me amate la voluttuosità dei burri corpo, vi invito a proseguire nella lettura!

Chi mi segue da tempo saprà già quanto io ami il packaging essenziale di alcuni prodotti. Evolve è tra quelle aziende che ha optato per la semplicità ed in questo caso ci propone il Tropical Blossom Body Butter in un barattolino bruno con etichetta bianca dai caratteri minimal e tappo nero, assolutamente graditi. Il barattolino è di un vetro piuttosto robusto: mi è capitato che mi scivolasse involontariamente di mano e mai si è rotto o scheggiato.

Ma passiamo alle tecniche vere e proprie del prodotto.
Quello che vedete in foto è la mini size del burro che è infatti disponibile in formato da 30 o 120 ml. Mi serviva nella versione più piccola per due motivi: il primo è che viaggiando spesso non posso caricare la valigia di prodotti voluminosi, il secondo è che, quando si tratta di un prodotto a me nuovo, preferisco di gran lunga acquistarne una quantità inferiore anziché lasciarlo quasi intonso nel caso in cui non mi piacesse o mi stufasse, è una cosa che ho sempre detestato perché va contro i miei principi e preferisco piuttosto darlo via o declassarlo ad un qualsiasi altro utilizzo. Quindi ben venga l’idea di proporre prodotti in due o più formati, lo trovo sempre molto intelligente.
Purtroppo però, le ristrette dimensioni del barattolo non permettono di elargire il prodotto come si vorrebbe e sono costretta a scavare il burro con due dita, tanto è piccolo!

Questo burro si basa su due ingredienti principali a me cari: Monoi di Tahiti e burro di karitè. Il primo si ottiene dalla macerazione di fiori di gardenia di Tahiti immersi in olio di cocco, il profumo che ne deriva, di ibisco e monoi, è divino: super seducente, estivo, fiorito. La fragranza sulla pelle è inoltre molto durevole e potete goderne fino alla prossima doccia ed oltre. Impiegato nei cosmetici svolge funzioni idratanti ed antiossidanti. Il burro di karitè invece è un estratto delle noci dell’albero di karitè e come riporta Eccoverde, grazie al suo alto contenuto di acidi grassi insaturi essenziali svolge funzioni lenitive e curative.

Non è molto unto per essere un burro e lo avrei preferito di una consistenza poco più malleabile perché mi dà l’impressione di non usarne mai abbastanza, ma penso sia dovuto più che altro al fatto che i burri da me precedentemente usati si presentavano effettivamente molto più grassi di così. Il Tropical Blossom Body Butter ha invece una consistenza molto più leggera, adattissima anche all’estate. L’effetto sulla mia pelle è meraviglioso: illumina, idrata, dona la parvenza di una pelle più elastica ed i suoi effetti sono duraturi nel tempo.

Lo utilizzo scavando il burro con le dita per poi lavorarlo direttamente sulla pelle. Le zone su cui preferisco applicarlo sono petto (zona sterno e clavicole), spalle, glutei e caviglie.

Non vedo l’ora di impiegarlo anche in estate! Grazie Evolve, di aver formulato un prodotto così bello.
Voi che rapporto avete con i burri corpo? Qual è il vostro preferito?

PS: Spero che il mio ritorno sulla blogosfera possa farvi piacere quanto a me!

No Comments

Leave a Reply

Make-Up Artist, Beauty Creator, Photographer & Copywriter More?

Cruelty-Free Make-Up & Photography

×