KAT VON D: ‘Vampira’ Liquid Lipstick

28 Marzo 2017 No Comments

KAT VON D: ‘Vampira’ Liquid Lipstick

28 Marzo 2017 No Comments
Seguendo l’onda del ‘lo fanno tutti’ e del ‘Kat Von D da Sephora Italia‘ mi accingo anche io a parlarvi di uno, ma che dico, dell’unico prodotto KVD in mio possesso. Chiaramente, un rossetto.
È ufficiale da tempo ormai, Kat Von D inizierà a vendere anche in Italia, scegliendo Sephora come suo distributore – saranno disponibili dal 1 aprile
Conosciamo tutti Kat Von D, giusto? Famosissima tatuatrice messicana poi naturalizzata statunitense. Dal 2008 grazie al genio di Sephora ha avviato la sua omonima casa cosmetica e l’hype è salito alle stelle. Ci aspettavamo tanto dalla sua linea, voglio dire, è Kat Von D, chi meglio di lei sarebbe riuscita a concepire e realizzare prodotti impeccabili oltre che esteticamente perfetti?
If you had asked me when I was a child, running around barefoot in Mexico with dirt under my fingernails and frogs in my pockets, if I could have foreseen this wild makeup adventure becoming a reality, I probably would have laughed in your face in disbelief!” – KAT VON D 
La linea di Kat Von D comprende una gamma di prodotti dal numero non indifferente, tra cui una selezione vegan invidiabile (che trovate sotto #veganalert): fondotinta liquidi, rossetti, eyeliner, cipria fissante, correttori e tanto altro. Una linea che può già dirsi completa, se consideriamo anche i pennelli viso e occhi. KvD è anche 100% cruelty free.
La sola collezione di rossetti liquidi vanta una varietà di 31 colori, e ce n’è davvero per tutti i gusti.
Il prezzo è di 20$, circa 18,00€.
Il packaging dei prodotti è curato nei minimi dettagli. L’intero concept e design della linea è cucito addosso alla sua musa e gli elementi modern gothic sono numerosi.  
Il packaging svolge quindi un ruolo essenziale, come nel caso del profumo Saint Perfume, a forma di accendino. Voglio dire… Geniale. È un brand realizzato bene fin dalle fondamenta. 
KVD è un brand per ragazze cattive, lol.
Il marchio sta cercando di proporsi anche ai professionisti sviluppando un piano di agevolazioni simile a MAC.
VAMPIRA
Vampira non è affatto semplice da descrivere e devo dire di aver avuto i miei dubbi a percepirne il sottotono, perché fino al momento in cui non ho scattato e poi visto la foto qui sopra, mi sembrava tutto fuorché caldo. Invece lo è! Ha una palese sfumatura di marrone al suo interno. Rispetto ad altri rossetti liquidi stratifica parecchio dimostrandosi poco omogeneo sia nella texture che nel colore con aree più o meno scure o più o meno calde; ma è una caratteristica che riscontro spesso in rossetti liquidi così scuri. KVD lo descrive come un rosso borgogna cupo.

Parlando di resa e finish, i rossetti liquidi KVD sono di un matt non troppo asciutto, il che permette di camuffare meglio linee naturali delle labbra e pellicine non troppo evidenti. La consistenza è piuttosto fluida, di certo meno morbida, corposa e vellutata degli ABH. In questo post l’ho comparato ad Heathers di ABH, dove troverete anche uno swatch.

Non aspettatevi comunque una resa eccezionale se le vostre labbra sono molto secche, prima di applicare un rossetto liquido è sempre necessario prepararle a meglio per accogliere il colore.

L’applicatore in spugna ha una punta piccola leggermente a scalpello, mediamente morbida, mentre il corpo è molto lungo e sottile.

DA SX: VAMPIRA, HEATHERS (ABH), AVENUE (COLOURPOP)

DA SX: Budapest, Marrone Gotico, Vampira, Saint, Heathers, Love Bug
Ho messo a confronto molti applicatori, praticamente di tutti i brand di rossetti liquidi in mio possesso. Devo proprio dirvi chi ce l’ha più lungo? Ma ovviamente KVD! I LLLL di Wycon sono i più piccini, seguiti da NYX, Lime Crime, ABH e Colourpop. A proposito… In che posizione saranno i nuovi rossetti liquidi di Nabla? 
All’uscita di KVD in Italia mi lancerò su Nosferatu, praticamente il rossetto rosso perfetto. Voi prenderete qualcosa? 

No Comments

Leave a Reply

Make-Up Artist, Beauty Creator, Photographer & Copywriter More?

Cruelty-Free Make-Up & Photography

×