Neve Cosmetics: Psicotropical (Swatchland + Concept Look)

2 Luglio 2017 No Comments

Neve Cosmetics: Psicotropical (Swatchland + Concept Look)

2 Luglio 2017 No Comments

Sapete quanto io ami le suggestioni tropicali e se non lo sapete sappiate che ne sono ossessionata. Non solo da luoghi e paesaggi ma anche da frutti, stampe e colori. Sapevo anche che sarei stata iper critica nei confronti di Neve Cosmetics qualora il range di colori e finish non sarebbe stato all’altezza delle mie aspettative.

Psico + Tropical. Evadere con tutti i sensi…
Una collezione che esplora il potere psichedelico del colore.
Psicotropical è uno stato mentale, è l’urgenza di cambiare orizzonte, di sintonizzarsi su vibrazioni limpide, tonalità estreme, contrasti floreali.
Perdersi per qualche istante, o per un’estate intera…

 La Psicotropical presenta un totale di 13 prodotti, di cui:
2 nuovi Vernissage Gloss: Tiger in a Tropical Storm e The Voyage of Life
2 nuovi Pastello labbra: Pitaya e Lychee
4 nuovi Pastello occhi: Sombra, Palm, Isla e Jacaranda
4 nuovi Ombretti in cialda: Tour, Storm, Fly, Lost
1 nuovo Blush in cialda: Escape

Una selezione di prodotti dal sapore esotico molto interessante. Tuttavia sento la forte mancanza di un blush minerale o bronzer, magari sullo stile di Bombay o Seychelles ed in sostituzione di Escape.

I Vernissage


Tiger in a Tropical Stormcolor aragosta caldo a sottotono mattone

Molto molto bello e pieno nella sua tonalità calda ed estiva. Non mi aspettavo così tanta coprenza, sono stupita.

The Voyage of Lifecolor aragosta rosato intenso con riflessi metallici

Il mio preferito tra i due si presenta come una tonalità calda ai miei occhi ma raffreddata ed impreziosita da minuscoli glitterini più freddi. Estivo ed assolutamente coprente.


I pastelli labbra


Pitaya: magenta desaturato con satinatura lilla

Interessantissima tonalità proprio per via della satinatura lilla e quindi fredda, fa davvero tanto sirenetta. Magnifica, scrivente e durevole.

Lychee: rubino acceso satinato
Scrivente tanto quanto un rossetto. Polposissima, piena e satinata.

I pastelli occhi

Sombra: marrone neutro desaturato opaco

Isla: blu oltremare scurissimo e profondo
Jacaranda: lilla intenso acceso dal finish opaco
Palm: verde giungla vibrante e acceso dal finish opaco
La qualità dei nuovi pastello è incredibile e si riassume in ottima scrivenza, sfumabilità e resa. Quanto a questi della Psicotropical non mi trovo molto d’accordo con la descrizione di Sombra che sembra essere un marrone caldo a tutti gli effetti. Le matite marroni neutre e fredde sono rare come funghi, credetemi.
Gli ombretti


Tour: rame acceso dal sottotono senape
Una chicca. Ricorda il guscio di un qualche frutto esotico a me sconosciuto e magico, il color rame è molto caldo e vibrante, dalla texture cremosissima e dal finish molto molto coprente, omogeneo, compatto. Sfumato non scarica, non lascia tracce di colore più vuote ed il rischio di fallout, proprio per via di questa sua texture compatta, è molto improbabile. Ottimo ombretto.
Lost: verde beige shimmer con riflessi bronzo chiaro
Altro ombretto imperdibile di questa Psicotropical è proprio Lost. Si comporta allo stesso modo di Tour per texture e finish: setoso e pieno nel colore. Ricorda il colore di un fondale cristallino colpito dai raggi del sole. Molto estivo ed in tema!

Stormverde petrolio intenso matte
Tonalità interessante se non fosse per il finish che ne limita la bellezza, è infatti molto soft e bisogna stratificare parecchio prima di ottenere una scrivenza che sia sufficientemente piena ed omogenea. Tuttavia non mi soddisfa affatto in questo finish e penso che avrebbe reso di più da satin. Meglio se abbinato ad ombretti della stessa tonalità magari più scriventi o se usato per intensificare nei toni del blu o del verde.

Fly: giallo canarino pallido e delicato, dal finish matte ed evanescente
Matte ed ‘evanescente’, proprio come indica la descrizione. Si fonde benissimo con il colore della palpebra. Ottimo da usare come bianco nei makeup sui toni del giallo e del verde.

Il blush

Escape: rosa corallo chiaro acceso dal finish opaco
Per quanto sia un bel colore per un blush, non ne apprezzo molto la presenza all’interno della collezione. Come ho scritto ad inizio post avrei preferito un minerale, magari ambrato e scintillante. Un po’ sottotono per così dire.

Questo è The Tropi-Cool Makeup, ispirato al concept della Psicotropical ma in una rivisitazione un po’ più grunge e appesantita. In questa foto in particolare indosso entrambi i Pastello labbra Lychee e Pitaya (sono uno spettacolo insieme!) e Tour sulla palpebra mobile, splendido e scintillante.

Sue’s picks…
Cosa vi consiglio di questa collezione e quali sono i miei preferiti? 

  1. I Vernissage, ed in particolar modo The Voyage of Life.
  2. Lychee e Pitaya: i colori sono splendidi ed estivi, riuscirebbero a completare un makeup un po’ sottotono come per magia. E poi, insieme sembrano quasi completarsi.
  3. Anche i Pastello occhi sono molto belli e molto scriventi, ottimi da usare come base per l’ombretto per rendere il colore più pieno e vivido, il mio preferito è Isla. Mi ricorda la linea del mare all’orizzonte, dove si fa più intensa.
  4. Tra gli ombretti i miei preferiti sono ovviamente Tour e Lost: ne adoro la texture morbida e setosa, piena ed omogenea, che non scarica.
Avete comprato qualcosa di questa nuova collezione di Neve Cosmetics? 
Ne avete apprezzato il concept in toto o avreste cambiato qualcosina?


TUTTI I PRODOTTI O PARTE DI ESSI MOSTRATI IN QUESTO POST SONO STATI GENTILMENTE OMAGGIATI DALL’AZIENDA A SCOPO VALUTATIVO. OPINIONI E RIFLESSIONI ESPRESSE SONO FRUTTO DELLA MIA PERSONALE ESPERIENZA. 

No Comments

Leave a Reply

Make-Up Artist, Beauty Creator, Photographer & Copywriter More?

Cruelty-Free Make-Up & Photography

×