Neve Cosmetics Star System: fondotinta in stick

3 Marzo 2018 No Comments

Neve Cosmetics Star System: fondotinta in stick

3 Marzo 2018 No Comments

movie-star skin
EVERY DAY.

Era ottobre quando nacque il Creamy Comfort, il primo fondotinta liquido (o meglio, in crema) di Neve Cosmetics. Sembra temporalmente lontano solo perché ne parlo al passato remoto, ma in realtà, sono trascorsi poco più di quattro mesi dalla sua uscita! C’erano senz’altro grandi aspettative, alcune egregiamente soddisfatte per quanto mi riguarda, altre un po’ meno. D’altronde, è proprio questo il bello della cosmesi naturale: assumersi dei rischi. 
Sì, perché quando si parla di fondotinta è difficile soddisfare i gusti di tutti e laddove il silicone arriva, la cosmesi naturale spesso stenta ad arrivare… C’è un termine inglese per definire tutto ciò: challenging. Io amo le sfide e Neve Cosmetics sembra amarle altrettanto.

Star System è disponibile nelle 9 tonalità precedentemente proposte per il Creamy Comfort:
  • Fair Neutral (chiarissimo e neutro)
  • Light Rose, Light Neutral, Light Warm (chiari)
  • Medium Neutral, Medium Warm (medi)
  • Tan Warm, Tan Neutral e Dark Warm (medio-scuri)

Anche in questo caso vediamo gli obiettivi che Neve Cosmetics si era prefissa per il nuovo fondotinta:
che fosse coprente e uniforme
che fosse facile e veloce da applicare
✓ che apportasse benefici in termini di tono e protezione

Solita premessa doverosa: la mia pelle è tendenzialmente secca, una texture troppo asciutta e carica di pigmento non risponde bene alle necessità della mia pelle.

Un fondotinta coprente e naturale

Il fondotinta Star System è stato ideato per essere un prodotto facile e veloce da usare e per questo motivo si presenta in formato stick. Il suddetto stick, in plastica dura, ha due tappi ed un sistema a vite. Da una parte, lo stick del fondotinta mentre dall’altra, abbiamo una spugnetta a forma di fungo. 
La sua formula è arricchita con cera di crusca di riso, olio di baobab e olio di oliva, ingredienti scelti per garantire alla pelle tono e protezione. Curiosità: lo stick contiene soltanto 4 ml di prodotto, ossia il solo peso del pigmento unito alle cere: niente acqua, nessun componente volatile. Anche questo fondotinta come il Creamy Comfort non presenta alcuna fragranza particolare. 
Sul viso risulta effettivamente più leggero e meno asciutto del Creamy Comfort. Sulla mia pelle, inoltre, non tende a mattificare eccessivamente ed è un grande punto in suo favore – perché come sapete, adoro i finish più freschi e luminosi. Tuttavia, essendo la sua texture abbastanza compatta, evidenzia le linee di espressione (zona perioculare un po’ secca, mascella), si tratta di un effetto quasi impercettibile ma se la vostra pelle è molto più matura della mia, il mio consiglio è quello di orientarvi su altro. Nota doverosa è come sempre quella della skincare: per far sì che un fondotinta naturale (e pertanto sprovvisto di tutti quegli ingredienti chimici noti per rendere il fondotinta performante) dovete curare la vostra pelle.


Applicazione


La stesura purtroppo non è delle più semplici in quanto il prodotto ha una texture piuttosto asciutta. La resa del prodotto sulla pelle è molto buona, il colore è uniforme, basta solo sfumare e lavorarlo bene. L’applicazione non ha richiesto più di cinque minuti.
Come applico il fondotinta Star System: 
  1. Utilizzo una crema idratante su tutto il viso ed il mio contorno occhi abituale
  2. Procedo per zone cominciando dalla mascella, applicando il prodotto direttamente dallo stick per poi sfumarlo velocemente con la spugnetta, le mani o con un pennello (104 Zoeva)
  3. Applico meno prodotto sulle zone più secche come naso e zona perioculare
Ho testato anche il suo utilizzo anche per ombreggiare zigomi, mascella, naso e fronte e l’effetto mi è piaciuto molto (la tonalità che ho usato per il contouring è la Tan Neutral). Purtroppo mi risulta un po’ calda – le ombre naturali del viso sono sempre tendenzialmente fredde.
Quindi, ricapitolando: su tutto il viso ho usato la tonalità Medium Neutral, mentre per le ombre, ho usato Tan Neutral.

Colorazioni

Le colorazioni proposte sono identiche a quelle del Creamy Comfort trattandosi dello stesso pigmento! Se cercate indicazioni più precise su come scegliere la vostra tonalità vi indirizzo al mio post sul Creamy Comfort.


Per chi è consigliato?

Ne sconsiglierei l’acquisto solo a chi presenta una pelle eccessivamente secca, screpolata o segnata. Si comporta molto bene su pelle normale o tendenzialmente grassa, comunque ben idratata. Per chi presenta diverse discromie e sta cercando un fondotinta coprente ma naturale.
Osservazioni

Perdonatemi se questo post vi è sembrato troppo comparativo tra lo Star System ed il Creamy Comfort ma il confronto era necessario per capire meglio l’idea ed il lavoro di Neve Cosmetics sulle due formulazioni. Personalmente, trovo che lo Star System sia stato concepito meglio del Creamy Comfort, sarà che non amo l’idea del fondo in crema ma pur presentando ambedue un finish piuttosto asciutto, lo Star System non sembra seccare ulteriormente la mia pelle.
  • prima di applicare un qualsiasi fondotinta prendetevi cura della vostra pelle, la sua resa sarà nettamente migliore
  • vi consiglio di scegliere la vostra tonalità osservando molto bene come si comporta dopo diverse ore e con luce naturale
  • non applicate troppo prodotto per volta, per quanto sia stratificabile è comunque un fondotinta con tanto pigmento e pertanto coprente, perché abbondare se copre?


Il fondotinta Star System sarà ancora in promo lancio fino alla mezzanotte di mercoledì 7 marzo con spedizione a 1 euro!

Spero di non essermi dimenticata nulla! Avete già provato i due fondotinta fluidi di Neve Cosmetics? Quale preferite e perché? 

No Comments

Leave a Reply

Make-Up Artist, Beauty Creator, Photographer & Copywriter More?

Cruelty-Free Make-Up & Photography

×